Sarà arrivato l’SMS?

Più sicuro di Whatsapp, di Hangouts e di Telegram, un messaggio via SMS arriva anche se non c’è la rete dati, ma oggi l’SMS è ormai poco usato.

Ma se non volessimo (o non potessimo) usare la rete dati? E se volessimo usare proprio l’SMS, ma con la certezza di sapere quando è stato consegnato? Questo perché, magari, il cellulare del destinatario è spento o non raggiungibile o non è uno smartphone abilitato ai vari moderni social network.

Bene, almeno con TIM e VODAFONE, l’operazione è semplice: basta anteporre al testo da inviare, altri 3 caratteri: *N#

Il messaggio sarà consegnato al destinatario senza i 3 caratteri aggiuntivi e noi riceveremo (ma a pagamento) un messaggio con la ricevuta di avvenuta consegna.

Ecco fatto!

Annunci
Virus Polizia di Stato

Avviso agli Hackers

Si informano i vari hacker in circolazione che la Repubblica Italiana si è scelta un nuovo presidente; quindi Giorgio Napolitano non è più in carica, ed è stato eletto Sergio Mattarella.
Dato che state ancora mettendo in circolazione l’arcinoto virus della Polizia di Stato, con tanto di effige dell’oramai ex Presidente Napolitano, non siete più credibili!